• img-book
ISBN: 9788898197033

Studi sulla necropoli di Macchiabate a Francavilla Marittima (Cs) e sui territori limitrofi

86.00

5 disponibili

About This Book
Details

ISBN: 9788898197033
SKU: 9788898197033
Publish Date: 2014
Page Count: 392

Press reviews:

La necropoli di Macchiabate (IX-VI sec. a.C.), nell’attuale territorio di Francavilla Marittima (Cosenza), costituisce una fonte primaria non solo per la conoscenza degli usi e costumi funerari degli Enotri/Choni stanziati nell’area, ma anche per la comprensione dell’impatto della colonizzazione achea di Sibari sul mondo indigeno. La ricerca segue una prospettiva che valorizza l’elemento autoctono, non pi. Visto come semplice contorno di un processo storico di formazione coloniale, secondo un modello antiquato ed etnocentrico, ma come parte direttamente coinvolta nella definizione della nuova realt. urbana di Sibari. Il sito indigeno di Francavilla costituisce un caso di studio privilegiato che contribuisce a comprendere i processi in atto nella sibaritide. Per questo motivo il lavoro tende ad esaminare e quantificare, sulla base dei dati di scavo editi, gli aspetti della necropoli che forniscono indicazioni importanti in entrambe le direzioni. Particolare attenzione . dedicata allo studio della composizione dei corredi e al ricorrere di costumi funerari diversi tra il genere maschile e quello femminile. Una parte importante e chiarificatrice riguarda la tipologia e gli aspetti dimensionali delle tombe. Brevi sintesi sono offerte sul campione, purtroppo limitato, dei resti scheletrici, su alcuni argomenti specifici relativi alle sepolture degli individui pi. giovani, e sulla definizione della numerosità di oggetti per sepolture. Una parte consistente riordina in tipologia, per quanto possibile, tutti gli oggetti di corredo cercando di definirne la distribuzione all’interno della necropoli, i confronti e le cronologie. Due capitoli sono dedicati all’approfondimento sulla ceramica con particolare riferimento ai rinvenimenti effettuati anche al di fuori della necropoli e alle imitazioni e importazioni greche da Macchiabate. La parte finale del volume contiene approfondimenti sulla questione dell’identificazione di Lagaria con il sito del Timpone della Motta, svolti attraverso una ricognizione sistematica dell’edito e con l’acquisizione di elementi importanti. Inoltre una parte di analisi storico toponomastica consente di intravedere, di definire e di prospettare nuove conoscenze per l’intero comparto francavillese e gli immediati dintorni. Chiude questa sezione un contributo di prospettiva sull’analisi del catasto murattiano di Francavilla Marittima, strumento storico essenziale per la conoscenza della vocazione economica del territorio.